giovedì 19 settembre 2013

Cheesecake con ricotta senza cottura


Che tristezza!!!!Mi aspetteranno diversi mesi di dieta in cui dovrò dire addio a dolci e lievitati,oltre ad una questione estetica ne va della mia salute ,già abbastanza provata,quindi mi sembra un motivazione  importante per iniziare a mangiare un pò(tanto) meno,soprattutto i miei amati dolci!!!!
Ne approfitterò per pubblicare foto di ricette passate nel dimenticatoio a causa della mia pigrizia, oggi invece una specie di cheesecake fatta alcuni giorni fa,una specie perchè per me il vero cheseecake è fatto con philadelphia,qui invece è presente ricotta panna e yogurt,però era comunque molto buono con una marmellatina di prugne fatta al momento ,con un leggero sentore di limone dato dalla buccia .Vediamo di ricordare i pesi degli ingredienti usati,perchè ho fatto tutto improvvisando senza seguire nessuna ricetta.

Ingredienti per un anello di metallo di 20cm di diametro

Per il fondo di biscotto:

  • 220g di biscotti digestive
  • 100g di burro
  • 3 cucchiai di zucchero
Crema di ricotta:
  • 500g di ricotta di mucca
  • 250g di panna fresca
  • 125g di yogurt bianco intero
  • 80g di zucchero
  • 8g(4 fogli)di colla di pesce
  • succo di 1/2 limone
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
Per la confettura di prugne di copertura:
  • 250g di prugne denocciolate
  • 100g di zucchero
  • 2g(1 foglio)di colla di pesce
  • qb di succo di limone
  • una piccola scorzetta di limone
 

Tritare i biscotti finemente,sciogliere il burro e unirlo, insieme allo zucchero,alla polvere di biscotti mescolare bene e rivestire con questo composto le pareti e il fondo di un cerchio regolabile o di una teglia di 20cm di diametro(che avremo posizionato sopra un cartoncino dorato sottotorta),rivestire le pareti fino ad un'altezza di 3 e mezzo 4cm,compattare i biscotti aiutandosi con il fondo di un bicchiere e mettere in frigo a rassodare.
Idratare la colla di pesce per una decina di minuti,nel frattempo mescolare la ricotta(volendo si può setacciarla prima)con lo zucchero e il succo di limone fino a ridurla a crema,togliere un paio di cucchiai di yogurt che ci serviranno per sciogliere la gelatina e uniamo il resto alla ricotta mescolando bene.Scaldiamo lo yogurt messo da parte nel microonde , sciogliamoci la colla di pesce e uniamo il tutto alla ricotta mescolando velocemente per non formare grumi di gelatina.Montiamo la panna , mescoliamola delicatamente alla crema di ricotta e versiamola nel guscio di biscotti poi portiamo il tutto  in frigorifero fino a rassodamento.
Nel frattempo denocciolare le prugne,metterle in una pentola con lo zucchero,un pezzetto di buccia di limone e un pò di succo,far bollire per una decina di minuti,togliere la buccia di limone poi frullare con un mixer ad immersione , unire il foglio di colla di pesce idratato,mescolare bene e far raffreddare.Prima di sformare la cheesecake dal cerchio ricoprirla con la confettura di prugne (quanto basta,il resto conservarla in frigo) e togliere il cerchio delicatamente preferibilmente già sul piatto da portata .
Mi era avanzata un pò di crema di ricotta e ho fatto delle mini porzioni su un fondo di biscotto al cioccolato.


martedì 10 settembre 2013

Antipasto Piemontese

Si anche io non vivo di solo dolce e oggi finalmente qualcosa di salato,sono mesi che  pubblico  gelati e dolcetti ma stavolta è il turno di questo buonissimo antipasto da gustare con dei croccanti crostini o bruschette.Io amo i peperoni e qui l'abbinamento con il tonno è veramente notevole , poi il procedimento semplicissimo e cosa importante si mantiene per parecchi mesi(così dice l'autrice ,io non lo so perchè a casa mia finisce subito).Avevo trovato questa ricetta qui,alcuni anni fa ma solo questa estate l'ho fatta e rifatta, rammaricandomi per non averla provata prima!Io l'ho eseguita pari pari,dimezzando però la quantità, mettendo solamente uno spicchio di aglio,che mia figlia non ama e aumentando il tonno.
Ingredienti
  • 2kg di peperoni rossi e gialli
  • 4 spicchi di aglio
  • 6 alici salate o sott'olio
  • un mazzetto di prezzemolo tritato
  • 200g di tonno sott'olio
  • 1 bicchiere di olio evo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1/2 bicchiere di aceto
  • 1 cucchiaio di zucchero 
  • 1 cucchiaio di sale

Pulire i peperoni e tagliarli a falde non troppo piccole,in un tegame versare l'olio, il vino, l'aceto, l'aglio, sbucciato, il prezzemolo,il sale, lo zucchero e le alici (nella foto sopra si vede che ho messo anche un pò di peperoncino fresco).Far scaldare per 5 minuti circa a fuoco basso e appena inizia a sfrigolare versare i peperoni e far cuocere a fiamma mrdia chiudendo con un coperchio.Far cuocere per 30 minuti mescolando spesso,poi 5 minuti prima della fine della cottura,aggiungereil tonno sgocciolato ,mescolare e coprire.Passati i 5 minuti ,prendere dei vasetti sterilizzati e riempirli con i peperoni ,distribuendo anche il sughetto formatosi e sigillare con il coperchio poi metterli a raffreddare capovolti dentro una coperta di lana fino a raffreddamento,che avverrà molto lentamente.Controllare che si sia formato il sottovuoto e nel caso non si sia formato,possiamo sacrificarci e mangiarlo subito!!!