martedì 1 aprile 2014

risotto con asparagi selvatici

Primavera,belle giornate soleggiate e tempo di asparagi, prime passeggiate campestri alla ricerca di questi gustosi germogli da preparare sotto forma di risotti,con le uova o al forno.Il ragazzo di mia figlia è un accanito raccoglitore di asparagi selvatici e ci ha deliziato diverse volte portandoci questi bellissimi mazzetti .
Ingredienti:
  • 1 mazzetto di asparagi selvatici
  • 1 scalogno
  • 1 salsiccia
  • 400g di riso carnaroli o arborio
  • qb di olio evo
  • qb di burro
  • qb di grana o parmigiano
  • sale e pepe
  • qb di brodo 
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
Pulire gli asparagi dalla parte legnosa,lavarli ,prendere una decina di germogli e lessarli in  acqua bollente leggermente salata,conservare l'acqua di cottura.Tagliare a pezzetti gli asparagi rimasti tenendo da parte le punte.
Soffriggere leggermente, in una noce di burro e olio, lo scalogno tritato,aggiungere il riso , farlo tostare e sfumare con il vino bianco,una volta evaporato l'alcool,aggiungere la salsiccia sbriciolata,gli asparagi a pezzetti meno che le punte e un po' di acqua di cottura degli asparagi,aggiungere mano a mano il resto dell'acqua  e il brodo ,a metà cottura aggiungere le punte degli asparagi e portare a cottura mescolando spesso.Quando il riso è pronto spegnere,mantecare con il grana o parmigiano e una noce di burro ,impiattare e decorare con gli asparagi lessati tenuti da parte . 


5 commenti:

  1. Che buono il tuo risotto!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie per essere passata a trovarmi, da oggi ti seguo volentieri. Complimenti per il blog, è davvero bello.
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te Paola....ricambio i complimenti!

      Elimina
  3. Deve essere buonissimo, adoro gli asparagi selvatici!!!
    Un caro saluto, Loretta

    RispondiElimina