mercoledì 26 settembre 2012

It's Mexico Time!


Janett e Leo sono carissimi amici di mia figlia Silvia,hanno due bellissimi bambini,Diego e la dolcissima  Noemi,Janett è messicana ma per amore si è trasferita in Italia....!!!La vita è strana,oggi sei qui ma domani chissà dove ci porta,in quale nazione, città, paese ci troveremo,quante nuove persone conosceremo , quante altre invece saluteremo e  forse non vedremo mai  più....!!!
Così ora questa bellissima e giovane famiglia ha deciso che è tempo di provare nuove esperienze,di accettare le occasioni che la vita ti offre,che è tempo di tornare in Messico e anche se questo ci dispiace, se cerchiamo di trattenere le lacrime,  ,non possiamo che essere felici per loro e augurargli tutto il bene possibile,consapevoli che li porteremo sempre nel cuore......mi mancheranno e mi mancherà anche nonna Peppa,la mamma di Janett che passava a salutarmi con i bimbi anche solo per 5 minuti ,sempre gentile e carina,come è stata carinissima Janett che mi ha regalato il suo robot Kenwood,mi ricorderà di  te,di voi,  ogni volta che lo userò!!!!
Mia figlia con gli amici hanno organizzato per loro una cena a sorpresa , io ho fatto il topper da mettere sulla torta ed è cosi che li abbiamo salutati.......ed è così che li immagino ci salutino mentre vanno incontro alla loro nuova vita....




E allora buon viaggio carissimi Leo ,Janett ,nonna Peppa,Diego , Noemi e speriamo che la vita,un giorno,così come le ha divise, faccia reincontrare le nostre strade!!!!

martedì 25 settembre 2012

Base gialla per gelati!



L'estate è agli sgoccioli,la temperatura è più fresca anche se oggi è stato caldissimo,ma io non voglio ancora salutare l'estate,pensare all'autunno imminente, alle giornate che si accorciano e cerco di prolungarla postando ancora gelati....questa volta però si parla di basi!Ho pubblicato diversi gusti ,senza mai parlare però della base da cui parto e di come  sono arrivata a trovare il gelato ,per me ,perfetto!Certo si parla sempre di gusti e ciò che per me è perfetto non è detto che debba piacere agli altri,però i favori che hanno trovato le mie basi ,pubblicate ormai da anni su Cookaround e confermate da più di cento pagine di commenti positivi,dimostrano che questa è un'ottima ricetta.Voglio chiarire che non è mia,nel 2008 mi sono comprata una gelatiera autorefrigerante e già subito al primo gelato fatto con le ricette in dotazione, il mio entusiasmo per l'acquisto abbastanza oneroso è andato a farsi friggere!Un gelato dal sapore si buono ma con formazione di sgradevoli cristalli di ghiaccio.Ero fortemente delusa ma con l'imput di un vicino che mi chiese se avessi usato il neutro perchè altrimenti il gelato non  sarebbe venuto (il neutro? e che roba è?)mi sono messa davanti al pc alla ricerca di neutro e gelati e mi sono trovata in un mondo di bilanciamenti e percentuali ,addessanti e agglomeranti a non finire....per cui io non  parlerò di bilanciamenti ecc..perchè farebbe passare la voglia di provare a chiunque legga,già ci sono ingredienti che non troviamo comunemente in vendita,ma darò invece una ricetta già bilanciata(che poi ho trovato,dopo tante ricerche, in un libro che avevo da anni e che corrispondeva come bilanciamenti a quanto da me trovato online)da cui partire per poi mettere il gusto che vogliamo.Come ho già detto ci sono ingredienti di non facile reperibilità,che non si possono omettere per non compromettere la cremosità del gelato,ma che  ci permettono di avere un gelato senza cristalli ,morbido e spatolabile anche dopo la conservazione in frizer!4 anni fa a sentir parlare di neutro o farina di semi di carrube ,destrosio e latte in polvere i miei mi davano per sciroccata dicendomi che avrei fatto prima a comprarlo in gelateria,si forse ,ma una volta fatta la caccia al tesoro degli ingredienti si sono tutti ricreduti...e ci credo!E' uguale a quello delle gelaterie ....!!!!


ingredienti

  • 1 litro di latte intero
  • 1dl di panna fresca
  • 8 tuorli (150g)
  • 250g di succhero semolato
  • 50g di destrosio
  • 50g di latte scremato in polvere
  • 1 baccello di vaniglia (o vanillina)
  • 5g di neutro o farina di semi di carrube

Riscaldare il latte con il baccello di vaniglia ,versarvi il latte in polvere e portare a 85°C,nel frattempo sbattere le uova con la frusta elettrica in una ciotola con lo zucchero e il destrosio,non serve montare a lungo,versarvi il latte mescolare bene e portare la ciotola in un bagnomaria caldo e sempre mescolando portare il composto di tuorli a 85°C,non far bollire assolutamente....togliere la ciotola dal bagnomaria e versarvi la panna fredda e il neutro o farina di semi di carrube, che avremo stemperato con un pò di destrosio preso dal totale e con un mixer ad immersione frullare per un minuto ,porre la ciotola a bagno con acqua e ghiaccio e raffreddare rapidamente per evitare la formazione dei batteri.Suddividere la base in tre o due ciotole e inserire il gusto scelto,conservare in frigorifero a maturare per un minimo di due ore fino ad arrivare a 24 ore(,questo per dare tempo al neutro di assorbire le particelle di acqua ed evitare la formazione dei cristalli di ghiaccio) e poi mantecare in gelatiera per 30-40minuti,il tempo può variare in base al tipo di gelatiera e alla quantità inserita.

Con questa dose si ottiene  1k e 600g di gelato,con la base gialla si possono fare i gusti :cioccolato caffè,nocciola,crema ,zuppa inglese,pistacchio,bacio croccantino,tiramisù e quanto altro ci viene in mente di fare.....

domenica 23 settembre 2012

Andy Manny cake




Per il loro compleanno i  miei nipotini (una coppia di gemellini,maschio e femmina)hanno  scelto  Andy Manny il bimbo e la sorellina invece Angelina Ballerina....!
Per la torta ho preparato un pandispagna al cacao di 4 uova  ,120 g di zucchero,90g di farina e 30g di cacao amaro, cotto in una teglia di 18cm di diametro,tagliati in 4 strati e farcito con doppio strato di mousse alla nocciola fatta con 300g di mascarpone 200g di panna montata , 80g di pralinato alla nocciola e uno strato di mousse al cioccolato di Reginette(dopo metto il link)e bagnato con latte e cacao amaro.
Le foto sono venute un pò chiare,ogni tanto la digitale va in tilt!!!








 








le due tortine......

Angelina Ballerina Cake



Questa è una torta di qualche tempo fa,ho due nipotini gemelli ,un maschio e una femmina e la gemellina per il suo compleanno ha scelto Angelina Ballerina,qui sono potuta  andare sul romantico ,a differenza della torta del maschietto che ha scelto  Andy Manny....!!!
Ho preparato un pandispagna semplice di 4 uova con 120g di zucchero e 120g di farina, cotto  in una teglia di 18cm di diametro,farcito con due strati di crema schantilly ( fatta con 3 uova ,300g di latte,2 cucchiai di farina,5 cucchiai di zucchero,1 foglio di colla di pesce,buccia di limone e vaniglia e poi alleggerita con panna montata ,anche vegetale, quanto basta) e fragole fresche , bagnata con il succo delle fragole messe a macerare con un pò di zucchero e salsa di fragole che ho sempre nei vasetti( e conservo in congelatore) quando ho fragole che si sprecano!




Il topper...














le due torte insieme

lunedì 17 settembre 2012

La focaccia farcita di Silvia


Silvia è un'amica di mia figlia,è lei che mi ha insegnato a fare questa focaccia anni fa, è venuta a casa e l'abbiamo fatta insieme,è per questo che da allora la chiamiamo così''la focaccia di Silvia''....
Le foto sono un pò bruttine,spero una volta ripreso il mio pc di ritrovare qualche foto migliore!
ingredienti

  • 500g di farina(molino chiavazza per pizze e focacce)
  • 25g di lievito(io ne ho messo anche 15g)
  • 100g di burro(125g)
  • 10g di sale
  • 2 cucchiai di zucchero(40g)
  • 250-265g di acqua e latte
per la farcitura
  • 1 barattolo di carciofini sott'olio
  • 1 scatola grande di tonno
  • qb di insalata
  • maionese


 inserire nella planetaria con il gancio, la farina il lievito sbriciolato, lo zucchero e 250g di acqua e  latte in egual misura,impastare fino ad amalgamare e poi inserire il sale,se vediamo che ha bisogno di altri liquidi inseriamo piano la rimanente acqua , dopo qualche minuto inserire il burro a pezzetti poco per volta....
lavorare l'impasto per 20 minuti circa a velocità 1 e 1/2-2,capovolgendolo per due tre volte,fino a ottenere un impasto morbido e ben incordato...

facciamo la prova velo.....
imburrare una teglia di 34cm circa di diametro e stendere direttamente l'impasto nella teglia e farlo lievitare per 1 ora e mezza  a 28°-30°C,o fino al raddoppio,coperto con pellicola...

accendere il forno a 200°C,spennellare con latte la superficie   della focaccia e infornare abbassando la temperatura a 175°C e cuocere per 20-25 minuti.....


 una volta freddo,sformare e tagliare a metà la focaccia...
spalmare con maionese,(io la faccio mettendo nel mixer 2 uova intere e 350-400g di olio di semi e sale qb,poi mixare fino aottenere un'emulsione soda da regolare poi con il succo di limone....)tagliare a listarelle sottili le foglie di insalata,sfogliare i carciofini e unirli al tonno sbriciolato,mettere una metà di insalata sopra alla focaccia tagliata e spalmata con maionese,distribuire il tonno con i carciofi,aggiungere la rimanente insalata e richiudere con il secondo disco spalmato di maionese,comprimere e poi tagliare a scacchi regolari.




la versione originale è farcita con maionese e pomodori tagliati sottilmente ,salati e conditi con un filo di olio evo,mozzarella a fettine, tonno e carciofini,ma mia figlia non mangia i pomodori crudi e li ho sostituiti con insalata!

venerdì 14 settembre 2012

In compagnia di Montersino e i suoi dolci!


Sono passati molti giorni ormai da quel 25 luglio,giorno in cui si è realizzato quello che credevo  un sogno e mai avrei immaginato di poter condividere con la mia amica Angelica di lime,menta e....questa esperienza.E' stata lei l'artefice di tutto ciò,lei che mi ha dato il tormento perchè partecipassi al concorso indetto da Cookaround,con premio finale un corso con il pasticcere Luca Montersino,lei che è venuta a casa e mi ha aiutato a preparare i piatti per il concorso e viceversa io ho fatto con lei....lei che quando dicevo scherzando,speriamo che non vinco,perchè altrimenti tu vieni su con me....mi diceva e ti accompagno io tranquilla!E io ho vinto con mia grande incredulità.Ma mi sembrava così tanto complicato partire per due giorni interi con lei che ha tre bambini piccoli  e una in convalescenza dalla varicella e invece tutto è filato per il verso giusto e gli altri due bimbi hanno aspettatto proprio il giorno del ritorno per beccarsi anche loro la varicella.Poi siamo anche partite con la macchina di mia figlia con il navigatore che ogni 50 kilometri ci diceva''RICALCOLO''.....ma siamo arrivate ugualmente sane e salve sul Monte Amiata!!!Evidentemente lassù qualcuno ci ama e ha voluto fortemente che vivessimo questa fantastica esperienza...che emozione quando lui,Montersino, è arrivato il giorno prima del corso sul set di Cook per preparare gli ingredienti per le ricette e io li a due metri da lui che stavo invece preparando il dolce con cui ho vinto il concorso....un tiramisù con gelato al caffè.....emozione ma anche imbarazzo,mi sono sbrigata a finire e poi viaaa....in albergo per poi ritornare li e cenare con  lui insieme agli altri vincitori e a tutto lo staff di Cookarond e rendermi conto di che persona semplice e alla mano sia!!!

Ed eccolo mentre mi firma il suo libro''Peccati al cioccolato''



tutti attenti alle sue spiegazioni...



eccomi intenta a prendere appunti....siamo stati seduti per 7-8 ore a d ascoltarlo, ammirarlo e a pendere dalle sue labbra,a guardare con quanta semplicità e rapidità impasta sforma versa taglia inforna decora,per non parlare poi della pulizia del suo piano di lavoro mentre è all'opera,la mia cucina invece pare travolta da un tornado ogni volta che pasticcio....vabbè io non ho la Rita al mio fianco....


...ma sarei stata seduta un'altra giornata senza stancarmi di ascoltarlo...

e che dire di questi dadini  di frutta che sembrano tagliati con il calibro?Questa foto l'ho rubata dal blog di Danita anche lei partecipante al corso,dove potete leggere anche la sua esperienza!!!


con quanta precisione dosa l'impasto nelle teglie....











Finito finalmente....!!!!

E questo il risultato della lezione.....7  nuovi dolcetti di cui noi fortunate abbiamo in anteprima  le ricette che troveremo nel suo prossimo libro in uscita per Natale !!!











Dopo tanto parlare e guardare non poteva non esserci l'assaggio....


Mamma mia che buoni, buonissimi....non saprei dire quale mi è piaciuto di più...quello con l'anguria e cetriolo favoloso e indimenticabile!!!
Ma dopo la lezione,non poteva mancare la cena....


la parmigiana di melanzane...




i formaggi e gli affettati....


la bruschetta...


Il mio dolce e i bicchierini di Claudia che hanno vinto il concorso...e molto altro ancora che non ho fotografato!


Francesco che sembra aver apprezzato il mio tiramisu!!!!
Sara ,Rosalba,Angelica,la sorella di Rosalba e io..

la Patty....di ritorno dalla cena con Montersino e ancora piuttosto euforiche!

Mimma e il fratello di Luca boss,Guido Bernardo

Daniela e Claudia 
Rosalba e sister....
e poi ancora....
Angelica

e io,che appena arrivate il boss ci ha messe subito in cucina a pelar.....frutta...
 
con la ricetta dei savoiardi per il tiramisù....e aspettando il mascarpone!!!
Stancaaaaa......!!!
Luca... colui che ha reso possibile tutto questo e che non ringrazierò mai abbastanza!!!
E grazie anche a tutto lo staff di Cookaround!!!
Mi porto dentro il ricordo di persone e momenti speciali e indimenticabili ......!


Qui il video di Montersino al lavoro

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...