martedì 24 novembre 2015

Un tea time con le amiche senza glutine

Mi piace pasticciare con le amiche,mi sento più motivata a preparare qualcosa di nuovo,a sperimentare insieme a loro,una motivazione per allontanare la pigrizia che ormai fa parte di me.Questa volta per spronarmi a fare qualcosa ho invitato le mie amiche a scegliere un giorno di un mese diverso per ognuna di loro in cui ci incontreremo  e ognuna porterà un dolcetto da gustare con un profumato te' o una golosa cioccolata calda.L'idea è partita da me e io ho dato il via agli incontri.Complice il fatto che sono diventata intollerante al glutine le ho invitate(leggasi costrette) a sperimentare ricette gluten free,per dimostrare loro che, in fondo, se ci si impegna un pochino si realizzano dolci,ma non solo,molto buoni che non ti fanno sentire la mancanza del glutine.Io ho preparato dei petit fours,biscotti di frolla montata e frollini al burro,Cinzia una torta alle noci,Angelica una crostata di zuppa inglese meringata e Quirina delle coppette di mousse al mascarpone su composta di zenzero,tutto molto buono anzi buonissimo!

Petit fours: trancettini yogurt e lampone,cannoncini al cacao e mousselin al pistacchio,trancettini al cioccolato e ganache ricoperti con fondente.
Biscotti di frolla montata e frolla normale
La torta alle noci di Cinzia

La mousse al mascarpone di Quirina
La crostata zuppa inglese di Angelica
Le mie dolcissime amiche che degustano e mi fanno felice sperimentando nel mondo del senza glutine.

venerdì 20 novembre 2015

Biscotti di frolla montata con albumi gluten free


E' passato 1 mese dal mio ultimo post,le ricette da pubblicare si accumulano una sopra l'altra nella scatola dove le conservo ma non avevo voglia di fare niente,ora si sono aggiunte anche quelle senza glutine e possibilmente pure senza lattosio.E si pure io faccio parte della categoria degli intolleranti ,mi sto studiando i diversi mix di farine e amidi,per pasta per pane per dolci,oggi ho provato una nuova farina per pasta fresca e ci ho fatto i tortellini,certo non posso dire che sia come lavorare una pasta con farina di frumento ma sono contenta del risultato,poi a dicembre farò un corso specifico su pane pasta e frolla e con gli ingredienti giusti si può arrivare ad ottimi risultati,intanto per oggi voglio postare questi biscotti di frolla montata che ho fatto insieme ad altri dolcetti per un tea time a casa mia con le amiche all'insegna del senza glutine ed ho costretto anche loro a preparare dolci gluten free proprio per dimostrare che tutto sommato non è poi così penalizzante soffrire di questa patologia se ci si impegna un pochino ed è tutto molto buono.
Ingredienti (per circa 90 biscotti)
  • 500g di farina Mix c per dolci(Schar)
  • 330g di burro morbido
  • 200g di zucchero a velo
  • 110g di albume
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino abbondante di pasta di arancio
  • 1 pizzico di sale
Procedimento
Le uova e il burro devono essere a temperatura ambiente,togliere dal frigo almeno un'ora prima della preparazione.Montare nella planetaria,con la frusta a K, il burro per qualche minuto fino a renderlo cremoso poi unire gli aromi e lo zucchero a velo e montare con la frusta a fili per 10 minuti circa fino a quando il composto sarà diventato soffice e spumoso.Aggiungere gli albumi uno alla volta continuando a montare e farlo assorbire completamente prima di aggiungere l'altro.Unire poi la farina  con il sale e mescolare  fino a rendere il composto omogeneo,trasferire il composto nella  sac a poche con bocchetta a stella( con questo impasto non sono riuscita ad usare la sparabiscotti) e formare i biscotti direttamente sulla teglia  o su carta forno ,decorare le rosette con mezza ciliegia candita ,in alcune formare con il manico di un mestolo di legno una fossetta centrale che verrà riempita con marmellata,farli riposare in frigo possibilmente per 30 minuti circa così mantengono meglio la forma in cottura e cuocerli in forno caldo a 175°C per 10 minuti circa.

Glassarli con cioccolato fondente fuso e spolverare con farina di cocco o granella di pistacchio o nocciola e gustarli poi con una profumata tazza di tè!