domenica 2 marzo 2014

Castagnole di Carnevale


E anche oggi ho fritto,ero a casa di mia madre e le volevo fare due frittelle come quelle che mi faceva lei ma poi ho provato una nuova ricetta che ho visto qui ,ce ne sono molte di simili ma in questa non andava pesato niente ed è stata la mia scelta, ne sono rimasta molto soddisfatta devo dire.Sono delle palline morbide e leggere che si sciolgono in bocca e non serve nessun attrezzo particolare,ho usato solo una ciotola un cucchiaio per misurare e una forchetta per mescolare!Ho fatto una piccola modifica nel procedimento giusto perchè mi sono dimenticata di separare le uova e aggiunto della vaniglia. 

Ingredienti
  • 3 uova grandi
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 3 cucchiai di mistrà o liquore all'anice
  • qb di farina per dolci(300g circa)
  • una bustina di lievito per dolci
  • 1 arancia grattugiata
  • 1 limone grattugiato
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia( o vanillina)
  • 1 pizzico di sale
  • qb di miele di acacia o millefiori
  • qb di Alchermes
  • olio di semi di arachide

 Sbattere le uova con lo zucchero,la vaniglia e la buccia grattugiata del limone e arancio,poi l'olio un cucchiaio alla volta aggiungendo un po di farina e il liquore,infine la farina setacciata con il lievito,tanta da ottenere un impasto sodo,da porzionare con un cucchiaino,immerso nell'olio.Far scendere l'impasto nell'olio bollente e cuocere a fiamma bassa in modo che l'interno non rimanga  crudo.Una volta cotte sciogliere del miele e condire le castagnole a piacere spruzzate con un po di Alchermes.



2 commenti:

  1. Pensa che io non ho ancora fritto nulla di carnevalesco. le tue castagnole mi tentano tantissimo. Che buone! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara,io ho fritto abbastanza invece.....provale sono pure molto semplici!

      Elimina