mercoledì 14 ottobre 2015

Torta zebrata senza glutine

Da qualche mese mi sono scoperta intollerante al glutine,ho fatto delle analisi e a quanto pare non sono celiaca,ma solo intollerante.Le attenzioni per il cibo sono le stesse che deve prendere un celiaco e cioè niente pane, pasta, dolci e panature fatti con farine di frumento, orzo, segale, farro e kamut ed è per questo che ho iniziato a sperimentare ricette senza glutine,per ora solo pane,crostate e dolci da forno per la colazione del mattino e ad usare pane grattato di farina di riso per impanature e polpette.
Inauguro questa nuova sezione con un dolce semplice ma non per questo meno buono,anche se in verità devo dire che appena fatto è molto buono(solo molto sbricioloso a causa degli amidi usati penso) ma il giorno dopo risulta un po' ''strozzoso''penso sempre per lo stesso motivo dello sbriciolamento,inzuppato nel latte non ci sono problemi però.
Nelle altre ricette provate per evitare questo ho montato gli albumi separatamente e il dolce è rimasto soffice per diversi giorni.In questa ricetta mi sono limitata a seguire le spiegazioni trovate nella confezione di mix di farine e ho giocato un po' con il bicolore.
 Ingredienti
  • 500g di farina mix It della Schar senza glutine
  • 150g di burro fuso
  • 200g di zucchero
  • 150g di latte
  • 5 uova
  • 12g di lievito per dolci senza glutine
  • 20g di cacao
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino di pasta di arancio
Versare tutti gli ingredienti,tranne il cacao nella planetaria e impastare,con la frusta,per 5 minuti,nel frattempo imburrare uno stampo di 28cm di diametro(se lo vogliamo più alto da 26cm)e foderare il fondo con carta forno.Dividere l'impasto in due parti e ad una metà aggiungere il cacao e qb di latte per riportare la consistenza uguale alla metà bianca.
Mettere due cucchiai abbondanti di composto bianco nello stampo,sopra mettere due cucchiai di composto al cacao,proseguire così fino a terminare i due composti poi con uno stecchino fare dei segni sulla superfice della torta come si vede nella foto sopra e infornare a 175°-180°C per 35 minuti,fare sempre la prova stecchino per verificare la cottura.


Nessun commento:

Posta un commento