giovedì 16 maggio 2013

Plumcake al profumo di limone del riciclo

Nuova stagione di gelati e di nuovo abbondanza di albumi che non so mai come smaltire,le meringhe non mi fanno impazzire,le lingue di gatto mi hanno stufato,la torta di recupero è ancora una validissima maniera di utilizzo,la uso anche  come base per torte decorate oppure  farcita con una buonissima crema di mascarpone e caffè,girovagando nel web ho trovato questa buonissima ricettina , passando nel blog di ''mani amore e fantasia'',la trovate qui,da provare sicuramente anche nella versione con arancia e perchè no gocce di cioccolato.Io ho apportato delle piccolissime modifiche e penso la prossima volta di diminuire leggermente lo zucchero o magari metterò più albume,tanto di quello ne ho sempre in abbondanza....

200g di albumi a temperatura ambiente
250g di zucchero semolato
250g di farina 0
50g di fecola
150g di burro morbido
80ml di latte(io 50g di latte e 30g di crema di limone)
1ooml di succo di limone(io 110g)
buccia grattugiata di due limoni
1/2 bustina di lievito


Montare nella planetaria ,con la frusta a K ,lo zucchero e il burro,miscelare le farine e nel frattempo montare gli albumi a neve con un pizzico di sale.Una volta montato il burro, togliere la K e inserire la frusta normale,unire le farine alternando con il latte e il succo di limone,aggiungere la buccia grattugiata e il lievito ,montare per qualche minuto e incorporare gli albumi mescolando delicatamente.Versare il composto in uno stampo da plumcake di 31cm di lunghezza,imburrato e infarinato ,cuocere in forno già caldo a 160°C per 40 minuti,far raffreddare e spolverare con zucchero a velo.




Nessun commento:

Posta un commento