giovedì 24 ottobre 2013

Panettone gastronomico da ''la cucina italiana''


Anche questa volta, per non smentire la mia fama di ritardataria nel postare i miei pasticciamenti , ho rispolverato questa vecchia ricetta di panettone salato presa da un  numero di ''la cucina italiana'' di qualche anno fa,è stato molto apprezzato da tutti.
Le foto non sono bellissime come anche la presentazione finale ,ma,ricordo,che mia madre proprio in quei giorni  è andata al pronto soccorso per un polso rotto e con il caos io non avevo più voglia   di decori e festeggiamenti.

Ingredienti:
500g farina speciale per pizze
120g di latte
100g circa di acqua

70g burro

20g lievito di birra
2 tuorli
10g di sale
40g di zucchero(mia aggiunta)


Raccogliete in una ciotola 200g di farina il lievito sbriciolato e il latte.Lavorate gli ingredienti ottenendo un impasto omogeneo.Coprite con un canovaccio umido e lasciatelo lievitare per 2 ore circa(biga)


Unite la biga alla farina rimasta,incorporate anche il burro morbido,i tuorli lo zucchero e l'acqua ,unendo anche il sale.Lavorare l'impasto fino a quando risulterà liscio e morbido,10 minuti circa.Modellatelo a palla e ponetelo in una ciotola,coprire con un canovaccio inumidito e lasciatelo lievitare per 45-60 minuti,dovrà raggiungere un volume tale che ,una volta trasferito in uno stampo cilindrico di 18 cm di diametro e 12cm di altezza,ne occupi il 40-50%.Al termine della lievitazione, per sgonfiarlo,schiacciate leggermente l'impasto con le mani unte di olio.

Ungete di olio lo stampo(io ho rivestito con carta forno e rialzato lo stampo) e ponetevi l'impasto.Coprite con un canovaccio umido e fate lievitare l'impasto fino a quando non avrà riempito quasi del tutto lo stampo(ci vorranno all'incirca 45 minuti).Infornate a 180°C per 45 minuti,poi sfornate e sformatelo, lasciatelo raffreddare su una gratella.



Affettatelo e farcite secondo i gusti preferiti(io ho fatto salmone e burro,tonno e carciofini, tonno capperi e sottaceti e....basta ,non avevo l'umore giusto

2 commenti:

  1. a me sembra stupendo, sei stata bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Adele....quanto prima pubblicherò anche quello di Adriano che è buonissimo!

      Elimina