venerdì 8 novembre 2013

Red Velvet

 

Come si fa a resistere ad una fetta di  Red Velvet cake,no non si può dir  di  no a questo  voluttuoso dolce ,al  candore della soffice  crema ,   al  suo  interno  invitante  così  colorato   ed umido.....al diavolo le diete e facciamoci coccolare da questa bontà!!!
La Red Velvet cake(letteralmente torta di velluto rosso)è una torta di origine americana risalente agli inizi del Novecento negli Stati Uniti,inizialmente il colore rosso era dato dalla reazione chimica tra il cacao e il latticello,ingrediente acido,contenuti nell'impasto,oggi si aggiunge del colorante alimentare per accentuare l'effetto e il latticello,da noi non facilmente reperibile sostituito con latte e yogurt con aggiunta di limone.La ricetta è presa dal Webb,ne esistono tante versioni più o meno uguali,questa contiene una quantità minore di zucchero anche se, secondo me, può essere diminuito ancora.
 Ingredienti:

  • 250g di farina per dolci
  • 240g di zucchero
  • 110g di burro
  • 120g di latte intero
  • 125g di yogurt bianco
  • 2 uova(io uso le grandissime)
  • 1 cucchiaio di limone
  • 2 cucchiaini di aceto
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaio raso di cacao
  • 1 cucchiaio di colorante in polvere
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 pizzico di sale


Procedimento:
Mescolare il latte con il succo di limone e far agire per 10 minuti,poi aggiungere lo yogurt e il colorante.Nel frattempo mescolare la farina con il sale e il cacao,montare il burro morbido ,col mixer o planetaria,per 2-3 minuti poi aggiungere lo zucchero e montare ancora per altri 2-3 minuti.
Unire le uova una alla volta sbattendo brevemente dopo ogni aggiunta,poi a velocità bassa versare un po di farina alternando con la miscela colorata fino a finire gli ingredienti e terminando con la farina.In una ciotolina unire bicarbonato e aceto,velocemente mentre ancora frizza incorporarlo lentamente al composto mescolando a mano con una spatola.Versare velocemente il composto in una teglia di 22-24 centimetri di diametro(o in due teglie della stessa misura)imburrata e foderata con un disco di carta forno sul fondo,livellare bene e infornare a 175°C per 30 minuti ,controllare la cottura con uno stecchino.Far raffreddare per 10 minuti dentro la teglia poi sformare e una volta fredda avvolgere con pellicola e riporla in frigo per alcune ore per facilitare il taglio senza il rischio che si sbricioli.

Frosting al formaggio:

  • 350g di panna fresca
  • 225g di mascarpone
  • 225g di Philadelphia o simile
  • 125g di zucchero a velo
  • qb di farina di cocco
Con le fruste montare insieme il formaggio, il mascarpone e lo zucchero a velo,montare la panna ed unirla delicatamente.Tagliare in due metà la torta(se invece abbiamo cotto in due teglie basterà sovrapporre le basi)   e farcire una base con  metà frosting,ricoprire con l'altra base e coprire il tutto con la crema rimanente , decorare con la sac a poche e spolverare con farina di cocco la superfice.



2 commenti:

  1. ammazza....
    deve essere buonissima...
    ho sempre visto la red velvet sul web, ma non ho mai avuto il coraggio di farla, devo proprio provare qualche volta...
    Ciao a presto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è veramente molto buona Katia e neanche difficile da fare,io l'ho fatta diverse volte.....ciao a presto...

      Elimina