martedì 11 settembre 2012

Spaghetti alla norma?no, con le melanzane!!!


Ma quanto è buona la pasta alla Norma?A noi piace tantissimo,ma fatta con le melanzane fritte e a fette,che se non sto attenta mia figlia si mangia mentre le preparo, col rischio che non arrivino alla loro destinazione finale e cioè in mezzo alla pasta!!!Perciò questi non vogliono essere assolutamente spaghetti alla Norma ,ma come dice il titolo alle melanzane anche perchè nella Norma non c'è mozzarella ma ricotta salata e non avendo assolutamente voglia di mettermi a friggere per preparare un piatto per due sole persone,ho risolto facendole dorare in padella,quindi non me ne voglia la Sicilia se ho stravolto questa loro specialità!

ingredienti per due persone

  • 18og di spaghetti 
  • 1 melanzana tonda piccola
  • 300g circa di pomodorini datterini
  • 100g di mozzarella
  • 1 cipollina(o scalogno)
  • foglie di basilico
  • sale
  • olio evo
  • grana o formaggio stagionato
Tagliare a piccoli cubetti la melanzana e se si ha tempo cospargerle col sale e lasciarle spurgare per almeno un'ora per far  perdere l'amaro.Intanto preparare il sugo facendo soffriggere in una padella con olio la cipollina o scalogno,una volta dorata unire i pomodorini tagliati a metà e portare a cottura unendo anche alcune foglie di basilico.
Risciacquare i cubetti di melanzana sotto l'acqua corrente e farli dorare in una padella con olio.Nel frattempo tagliare la mozzarella a dadini piccoli.Lessare gli spaghetti e versarli nella padella con i pomodorini,farli saltare unendo anche la dadolata di melanzane(lasciarne una cucchiaiata da parte) ,togliere dal fuoco  unire la mozzarella(non deve fondere ma sciogliersi appena col calore della pasta) e qualche foglia di basilico fresco , impiattare mettendo sopra le melanzane messe da parte , il formaggio grattato in modo grossolano con la grattugia a fori grossi e quache foglia di basilico.


Logicamente ,come al solito, mia figlia ha avuto da lamentarsi perchè le melanzane non erano fritte!!!!!

Nessun commento:

Posta un commento